Manuale di protezione energetica – i pericoli della New Age

La New Age identifica una compagine di movimenti e dottrine, relativamente recenti (si parte propriamente dalla grande ondata di neo-spiritualismo degli anni ’70) di natura pseudo-iniziatica che, sulla base di una mal compresa nuova età “acquariana”  tendono a trasmettere, ma in chiave popolare e volgarizzata, insegnamenti anche attinenti in origine alla visione sapienziale tradizionale, ma…

Il campo akashico

Dopo l’esperimento di Michelson-Morley (1887) la fisica ha definitivamente abbandonato la nozione di “etere”. L’esperimento basato sull’uso di un interferometro mostrava che la velocità della luce non rispondeva ai principi della relatività classica-galileiana, era cioè indipendente dal sistema di riferimento; inoltre si doveva escludere, per le stesse ragioni, la teoria dell’ “etere luminifero” che ipotizzava…

I Campi Morfici. Una scienza nuova

1. La fine della Scienza Secondo alcuni la scienza sarebbe arrivata ad un capolinea. Essa semplicemente ha scoperto tutto ciò che poteva scoprire in termini di grandi leggi e  probabilmente non vi saranno più né “rivoluzioni scientifiche” né più grandi scoperte, ma solo dettagli e acquisizioni settoriali (cfr. J.Horgan, La fine della scienza, Adelphi). In effetti…

Che cos’è una preparazione spagyrica

Sotto il nome di preparato spagyrico si indica un tipo di lavorazioni farmaceutiche erboristiche (in alcuni casi anche minerali o animali) che non sono riconducibili alla tradizione galenica. La comparsa in occidente di questa metodica, e l’identificazione con questo preciso nome si deve soprattutto a Paracelso (XV sec.) e alla sua scuola, e alla corrente che…

La iatrochimica – parte III

…segue dalla parte II. L’effettiva capacità terapeutica dei rimedi di Paracelso ( e della spagyria minerale e vegetale in genere) fu incontestabile: le “miracolose” guarigioni ottenute in tempi piuttosto rapidi e in gran numero (cosa su cui le fonti storiche concordano) non ci lasciano dubbi al riguardo, così come il fatto che Paracelso ottenne in…

La iatrochimica – parte II

…segue dalla parte I.   L’ultimo elemento su cui fare luce delle incomprensioni della storia della medicina è l’uso di rimedi metallici. Normalmente si suole ritenere che sia stata un’innovazione di Paracelso che avrebbe anticipato l’ uso di medicinali preparati chimicamente e non vegetali. In realtà l’uso di preparazioni metalliche o minerali era molto antico….

La iatrochimica – parte I

La storia della scienza mostra il più delle volte una totale incomprensione della iatrochimica di Paracelso. Meno incomprensione mostrano invece gli storici delle dottrine esoteriche, in quei paesi dove tale ambito di studio è diventato materia di ricerca universitaria. Alcuni vi hanno visto un rivoluzionario anticipatore della medicina allopatica o chemioterapica o un contestatore della…

L’esperimento che prova l’esistenza dei meridiani di agopuntura

L’esistenza dei meridiani di agopuntura, stante la loro non esperibilità “anatomica” diretta, ha costituito il primo e principale scoglio per l’accettazione dell’agopuntura da parte della Medicina “scientifica” occidentale; un discorso analogo è dovuto alla terminologia e alla nomenclatura medica cinese che fa ricorso a descrizioni di energie non propriamente fisiche, quanto non riconducibili al tipo di…